13 gennaio 2016 - Primo contatto

Davide contro Golia

Dopo otto anni dal lancio, a luglio 2014 la Fiat 500 si è “rinnovata” con un restyling che ha fatto scatenare gli appassionati di “Trova le differenze”: uno stile un po' più “digitale” alla Tron Legacy con qualche LED e cromatura in più e qualche nuova chicca negli interni e nella meccanica. Insomma giocattolosa che ha conquistato il mondo poteva meritare di più ma tant'è che quel poco sembra bastare.

Se dovessimo identificare una sconfitta dalla piccola torinese questa sembrerebbe essere la Opel Adam, la più “italiana” delle utilitarie tedesche che con la 500 è stata paragonata fin da subito in una lotta a dir poco cercata.

Appena scesa in campo nel 2013 sfoggiava con simpatia la sua “freschezza”, a partire dall'infotainment, rispetto alla Fiat che, al contrario stava lasciando la fase “normale” per scivolare nella “noia”, nonostante le miriadi di versioni e edizioni speciali che hanno spaziato dallo sportivo, al kitsch tamarro, all'esclusivo...

I risultati all'inizio si sono visti: di certo la piccola superutilitaria ha saputo rinnovare traffico quotidiano anche grazie ai sui allestimenti e personalizzazioni non banali rispondendo allo strapotere della torinese con la Adam S (contrapposta alla Abarth) e la Adam Rocks (che punta alla 500L nel suo ruolo di mini-SUV).

I motori andavano dal più piccolo dei “Family 0”, l'1.2 da 70CV, fino all'1.4 turbo da 150CV della S, passando per il benzian/GPL 1.4 da 87CV, mentre il bagagliaio era un discreto 170 litri. Una piccola e semplice “portami dove voglio”, simpatica e frizzante.

Insomma: la proposta era valida, il design accattivante e la qualità tedesca. Eppure a neanche tre anni dal lancio sembra bastato qualche ritocco alla principessina del settore e… guardatevi intorno… questa 500 è così imbattibile?

Come risponderà la Opel? Riuscirà a farci ricordare di lei o, ancora una volta, rimarrà solo la sorridente Fiat dagli occhi tondi circondata da quello che chiameremo “tutto il resto”?

di Enrico Gussoni

Le foto

Altri articoli