21 ottobre 2015 - Primo contatto

DeLorean DMC-12

Era il 1985 quando il Verona diventava campione d’Italia, Maradona terminava la prima stagione in serie A, Microsoft immetteva sul mercato la prima versione di Windows e Super Mario Bros veniva acquistato da migliaia di giovani appassionati di video games. Oltre a questo però nelle sale cinematografiche veniva proiettato “Ritorno al Futuro”.
Trilogia che fece letteralmente impazzire numerose generazioni, anche grazie alla vettura protagonista, una DeLorean DMC-12, trasformata dal Dr. Emmett "Doc" Brown nella fantastica Time Machine.

Oggi è l’anniversario dai 30 anni di uscita del film nelle sale e non potevamo anche noi esimerci dal celebrare questo evento, ovviamente con lo sguardo puntato sulla strabiliante vettura che permise ai protagonisti del film di viaggiare nel tempo.

La DeLorean fu l’unica vettura prodotta dalla DeLorean Motor Company e fu progettata da William T. Collins con motore rotativo Wankel e uno chassis prodotto attraverso una nuova tecnologia conosciuta come ERM.
Ben presto tuttavia le iniziali idee di progetto furono riviste per tempi e costi, subentrò infatti un'altra figura ben nota al mondo dell’automotive di quegli anni.
Incaricato di rivedere il processo produttivo Colin Champan, fondatore della Lotus, sviluppò la DeLorean appoggiandosi sul già ottimo telaio della Lotus Esprit.

A Giorgetto Giugiaro fu invece assegnato il compito di disegnare la carrozzeria. Tutte le DeLorean uscirono dallo stabilimento con le famosissime ali di gabbiano e la carrozzeria in acciaio inossidabile  ASI304.

Molte furono poi verniciate di nero e tre uscirono dalla casa madre placcate in oro. Curioso scoprire oggi che una di queste fu acquistata da Roger Mize, presidente della Snyder National Bank, pagata  85.000 dollari.
La seconda si trova ancora oggi in mostra al National Auto Museum, in Nevada
e una terza fu assemblata con le parti avanzate dall’assemblaggio delle prime due.

Ad oggi questa vettura rimane un mito e un simbolo per una generazione che ha sognato e continua a sognare di viaggiare nel tempo.
La storia della vettura come vi abbiamo raccontato racchiude alcune figure chiave della storia dell’automobile e anche per questo numerosissimi sono i raduni in tutto il mondo per ricordare il passato della DeLorean.
Ad oggi sul mercato è possibile trovarne una in buone condizioni a circa 30.000 euro ma noi vi consigliamo di recarvi a Settimo Torinese al Museo del Freidiano.

Dove in questi giorni sarà possibile sedersi al volante di una DeLorean e provare a tornare indietro!

Indietro dove?

Indietro nel Futuro!

di Leone Longoni

Le foto

Altri articoli