20 ottobre 2014 - Primo contatto

CITROEN C1

 

A partire dal 2005, la casa automobilistica francese Citroen, produce la C1, una piccola vettura del segmento A, compatta, agile ed economica.

 

Molto apprezzata per le sue doti da contorsionista nel traffico cittadino, la C1 che inizialmente poteva essere equipaggiata con due diverse motorizzazioni, una benzina e l'altra diesel, nella sua ultima evoluzione del 2012, prevede solo il piccolo 3 cilindri da 998 cc e 68 cv alimentato a benzina. E' nata come city car e in effetti la sua velocità massima di 157 Km/h e il passaggio da 0 a 100 Km/h in 13,7 secondi ne sono la conferma più evidente. Il suo ultimo restyling l'ha resa ancor più accattivante, un nuovo frontale, il cofano ridisegnato e le luci a led diurne le danno una dose di grinta in più, inoltre, l'assetto modificato grazie all'adozione di nuovi ammortizzatori, le regala un comfort di guida superiore. La C1 è disponibile 3 o 5 porte e in due diversi allestimenti, quello base denominato Attraction (presente solo per la versione 3 porte ) e Seduction, che porta gli equipaggiamenti di serie ad un livello nettamente superiore. Climatizzatore manuale, airbag laterali,  poggiatesta posteriori, volante regolabile in altezza e il divanetto frazionato, sono alcuni degli equipaggiamenti presenti con l'allestimento Seduction. L' ESP (controllo elettronico di stabilità) purtroppo resta un optional, ma vivamente consigliato per incrementare la sicurezza. Se si sceglie l'allestimento più completo, vi è la possibilità di prendere la vettura con il cambio CMP (robotizzato a 5 marce), un vero alleato nella guida cittadina di tutti i giorni.

 

Attualmente è disponibile anche una versione limitata denominata Vanity Fair, una collaborazione tra la casa automobilistica Francese e il mondo della moda.

 

La C1 è una delle auto più compatte in commercio, può ospitare 4 adulti ed è lunga poco meno di 3,5 metri, per contro il bagagliaio è poco capiente (139 litri), che in caso di abbassamento dei sedili posteriori arriva però a superare i 700 litri. Buona l'abitabilità in abitacolo per tutti e 4 gli occupanti e ricca di vani porta oggetti, per contro le plastiche utilizzate sono di scarsa qualità e dal lato guida è possibile azionare solo l'alza cristalli sinistro.

 

Il peso ridotto e la piccola cilindrata le permettono di consumare molto poco 4,3 l /100 km che diventano 4,5 l/100km con il cambio CMP.

 

La Citroen C1 viene proposta a partire da 10.050€ nella versione 3 porte e da 12.100 € per la 5 porte.

 

La piccola francese ha due gemelle molto simili, la Peugeot 107 e la Toyota Aygo, se si è in cerca di una city car a 4 posti, sicuramente bisognerà entrare almeno in tre concessionari!

 

A.C.

 

di Enrico Gussoni

Le foto

Altri articoli